I capolavori miniati del Rinascimento a Montecarlo

Dalle corti italiane alla corte francese

TRHcastelloItalia-Francia: un rapporto fatto di scambi, reciproche influenze e costanti rivalità, soprattutto in ambito artistico. E che dall’età delle Corti in avanti – con “l’invenzione” del Rinascimento in Italia e la diffusione dell’arte fiamminga Oltralpe – si è sempre più intensificato.

Per fare luce sui fertili e talvolta contrastati rapporti fra arte italiana e arte fiamminga, Franco Cosimo Panini Editore ha promosso una conferenza che si svolgerà mercoledì 20 gennaio 2010 in territorio “neutrale”, a metà strada tra i due paesi: il Principato di Monaco.

Il dibattito vedrà fronteggiarsi due illustri studiosi: Bernard Aikema, professore ordinario di Storia dell’arte medievale e moderna presso l’Università di Verona, e Antonio Pinelli, professore ordinario di Storia dell’arte medievale e moderna presso l’Università di Firenze. Il docente olandese illustrerà le meraviglie dell’arte franco-fiamminga, specialmente nell’ambito della miniatura, mentre lo storico dell’arte italiano perorerà la causa del nostro Rinascimento. La conferenza, presieduta da Gianfranco Malafarina, direttore della rivista Alumina. Pagine miniate, è organizzata in collaborazione con l’Associazione Dante Alighieri di Monaco, che proprio quest’anno celebra i suoi primi trent’anni di attività sul territorio monegasco.

Evento: “Dalle corti italiane alla corte francese”
Dove: Théâtre des Variétés, Principato di Monaco
Quando: mercoledì 20 gennaio 2010, ore 18.15
Chi: Antonio Pinelli e Bernard Aikema
Per ricevere l’invito: numero verde 800 019698

Franco Cosimo Panini Editore Via Giardini 474/D - 41124 Modena tel. 059.2917311 - fax 059.2917381 - Informazioni societarie - Privacy - Area riservata