• http://grandiopere.fcp.it/facsimili/wp-content/files_flutter/130683787201.jpg

  • http://grandiopere.fcp.it/facsimili/wp-content/files_flutter/130683790202.jpg

  • http://grandiopere.fcp.it/facsimili/wp-content/files_flutter/130683791403.jpg

  • http://grandiopere.fcp.it/facsimili/wp-content/files_flutter/130683793104.jpg

  • http://grandiopere.fcp.it/facsimili/wp-content/files_flutter/130683797805.jpg

  • http://grandiopere.fcp.it/facsimili/wp-content/files_flutter/130683795706.jpg

  • http://grandiopere.fcp.it/facsimili/wp-content/files_flutter/130683802307.jpg

  • http://grandiopere.fcp.it/facsimili/wp-content/files_flutter/130683804208.jpg

  • http://grandiopere.fcp.it/facsimili/wp-content/files_flutter/130683806809.jpg

Un gioiello per Maddalena

DESCRIZIONE DELL'OPERA

Le Ore Medici Rothschild






Riproduzione integrale del codice Ms. 16 della James A. de Rothschild      Collection di Waddesdon Manor






Verso il 1485 Lorenzo de’ Medici commissionò ai più affermati miniatori di Firenze tre lussuosi Libri d’Ore da destinare alle figlie quale dono di nozze. Di questi piccoli libri di preghiere, il primo, oggi custodito a Monaco, fu donato a Lucrezia, che andò sposa a Jacopo Salviati. Il secondo, attualmente alla Biblioteca Medicea Laurenziana, era destinato a Luisa, promessa sposa di Giovanni di Pierfrancesco de’ Medici e morta prima delle nozze. Il terzo, infine, era il dono nuziale per Maddalena, maritata al conte Franceschetto Cybo, figlio naturale del pontefice Innocenzo VIII. I tre Offizioli medicei sono dunque la toccante testimonianza del gesto d’amore di un grande signore del Rinascimento nei confronti delle giovanissime figlie.Secondo gli storici Maddalena de’ Medici, nata a Firenze il 25 luglio 1473, fu la figlia prediletta di Lorenzo il Magnifico. Il suo matrimonio con Franceschetto Cybo, figlio di papa Innocenzo VIII, fu di fondamentale importanza per la casata fiorentina: permise al Magnifico di acquisire ulteriore prestigio e, al contempo, di rinsaldare i rapporti con il pontefice. Anche grazie a queste nozze, il secondogenito di Lorenzo, Giovanni, sarebbe poi divenuto papa col nome di Leone X. In occasione delle nozze, Maddalena ricevette in dono dal padre il piccolo, raffinatissimo libro di preghiere attualmente custodito in Inghilterra, nella collezione Rothschild del Waddesdon Manor. Il codice, destinato a superare per bellezza e splendore i libri commissionati per le altre figlie, è oggi privo della legatura originale, andata perduta secoli fa: dopo approfondite ricerche storiche e filologiche, la Franco Cosimo Panini Editore ne ha miracolosamente ricostruito l’aspetto in ogni dettaglio, riportando così alla luce lo straordinario gioiello dedicato a Maddalena de’ Medici.

Alla consueta iconografia dell’Annunciazione (benaugurante per le nozze) si accompagnano le figure di Maddalena, in omaggio alla destinataria, e di San Giovanni Battista, Santo Protettore della città di Firenze, raffigurati sui due piatti entro smalti policromi. Sulla sovracoperta a scrigno, dorata in oro zecchino, sono incastonati sei smalti su ciascun piatto. Raffinatissime le due bindelle, in forma di cordami intrecciati, e le cinque mirabili cerniere che impreziosiscono il dorso.

Sono ben ventisette le miniature che ornano le Ore Medici Rothschild: le dodici pagine dedicate al Calendario, secondo una tradizione diffusasi in Italia su modelli d’Oltralpe, sono illustrate con pittoresche scenette raffiguranti i lavori dei mesi; le sette straordinarie pagine dei frontespizi, riccamente dipinte, sono un autentico tripudio di colori, mentre altre otto carte sono impreziosite da grandi iniziali istoriate. Ricorre con frequenza la figura del pavone, simbolo della famiglia Cybo, ed è ben riconoscibile anche l’araldica medicea, rappresentata dal broncone e dall’anello diamantato. L’apparato illustrativo è frutto del lavoro di più artisti, tra cui spicca la figura del grande miniatore fiorentino Mariano del Buono.



Le Ore Medici Rothschild sono il dodicesimo titolo della collana “La Biblioteca Impossibile”, la più autorevole e preziosa collezione di facsimili dedicata al Rinascimento.

Come tutte le edizioni in facsimile Panini, anche le Ore Medici Rothschild restituiscono fedelmente e integralmente tutte le caratteristiche del manoscritto, riprodotto a tiratura limitata di soli 550 esemplari numerati. Massima attenzione è stata data alla fedeltà cromatica delle miniature e alla riproduzione degli ori, stesi in lamina e in polvere a seconda delle diverse dorature presenti nel libro. La realizzazione della legatura, infine, è stata affidata a esperte botteghe artigiane, che nel loro lavoro hanno utilizzato le stesse tecniche in uso sul finire del Quattrocento: maestranze specializzate come legatori e argentieri, orefici e incisori, hanno così riportato alla luce uno dei gioielli più preziosi della miniatura fiorentina.

Galleria fotografica









Franco Cosimo Panini Editore Via Giardini 474/D - 41124 Modena tel. 059.2917311 - fax 059.2917381 - Informazioni societarie - Privacy - Area riservata