La Scuola Grande di San Marco a Venezia


Presentazione dell’opera
Il diciannovesimo titolo della collana Mirabilia Italiae sarà presentato martedì 25 aprile 2017 alle ore 16:30 presso la Sala Capitolare della Scuola Grande di San Marco a Venezia.

La sede della Scuola Grande di San Marco è un’incredibile testimonianza dell’architettura rinascimentale veneziana. Sede dell’omonima confraternita, ospitava cicli pittorici di Jacopo e Domenico Tintoretto e tele dei più importanti artisti della loro epoca; uno straordinario patrimonio andato disperso quando all’inizio dell’Ottocento la Scuola fu sciolta e la sua sede trasformata in ospedale. Oggi, il monumentale piano terreno della Scuola è l’ingresso dell’Ospedale Civile, mentre il piano superiore offre ai visitatori un patrimonio di arte, cultura e medicina. Dal dopoguerra, la Scuola ospita la biblioteca storica dell’Ospedale e le collezioni di storia della medicina; in questo modo, rivive lo spirito della vocazione assistenziale della confraternita, che si intreccia con la ricerca scientifica e con l’arte tipografica.

Il volume della collana Mirabilia Italia è curato da Gherardo Ortalli e Salvatore Settis, sotto la cui supervisione un eccezionale gruppo di autori (tra cui storici, studiosi di arte e di medicina, architetti) ha sviscerato ogni aspetto delle vicende della Scuola e del suo patrimonio. La campagna fotografica inedita di Cameraphoto Arte mostra ogni dettaglio dell’edificio, dalla sontuosa facciata agli ambienti solitamente inaccessibili, e delle sue opere d’arte nel loro splendore.

Il Mirabilia Italiae, vero e proprio “documento di storia e d’arte”, per citare le parole del curatore Salvatore Settis, ha sviscerato ogni aspetto della vita della Scuola e del suo patrimonio storico, artistico e architettonico. Per la prima volta un’opera restituisce in uno studio organico e approfondito tutte le anime della Scuola Grande di San Marco, dal suo passato come Confraternita al presente come sede dell’Ospedale.

La campagna fotografica inedita di Cameraphoto Arte mostra ogni dettaglio dell’edificio, la sontuosa facciata, gli ambienti solitamente inaccessibili e le sue opere d’arte nel loro splendore.
È presentato il patrimonio pittorico della Scuola, oggi diviso tra Venezia e la Pinacoteca di Brera a Milano. La Scuola Grande di San Marco è stata infatti anche uno dei maggiori templi della pittura veneziana grazie all’apporto, tra gli altri, di Jacopo e Domenico Tintoretto, Gentile e Giovanni Bellini, Giovanni Mansueti, Paris Bordon e Palma il Vecchio.
Il Mirabilia Italiae documenta anche le collezioni di storia della medicina e gli ambienti della Farmacia Storica e del Museo di Anatomia Patologica, offrendo così una visione compiuta della Scuola.

La Scuola Grande di San Marco a Venezia
a cura di Gherardo Ortalli e Salvatore Settis
testi di Roberta Battaglia, Ester Brunet, Francesco Caglioti, Elena Catra, Matteo Ceriana, Grazia Fumo, Gianmario Guidarelli, Rosella Lauber, Lorenzo Lorusso, Gabriele Matino, Ermanno Orlando, Gherardo Ortalli, Alessandro Porro, Paola Rossi, Meri Sclosa, Salvatore Settis

Franco Cosimo Panini Editore Via Giardini 474/D - 41124 Modena tel. 059.2917311 - fax 059.2917381 - Informazioni societarie - Privacy - Area riservata